DI LEO FRANCO PNEUMATICI

La scelta giusta per la tua vettura

All Season 2016: 7% in Europa, 10% in Italia

VREDESTEIN Quatrac 5 Test winner

I pneumatici all season esistono da molti anni, ma il 2015 è stato l’anno del rilancio di questo prodotto che, pur essendo un compromesso tra i due stagionali, è diventato la tendenza del momento, per due motivi: il risparmio di soldi e di tempo. Il vero vantaggio che porta il consumatore a scegliere, se non chiedere spontaneamente, il montaggio di gomme quattro stagioni è infatti il non essere più costretto, due volte all’anno, ad andare in officina nelle settimane previste dalla legge. C’è poi anche il risparmio economico per la mancata sostituzione della gomma stagionale e, ancor più, nel caso in cui siano montati i TPMS. Dall’altro lato paga pegno la sicurezza, che risulta compromessa nel caso gli all season vengano montati in auto che hanno un utilizzo più stagionale.

Dal 2015 a oggi quasi tutte le Case produttrici, dalle premium alle budget, hanno presentato il proprio all season e questo segmento ha raggiunto in Europa nel 2016 una quota di mercato del 7%. L’Italia, con il 10%, supera la media europea ed è il terzo Paese per uso dell’all season, probabilmente a causa della legislazione per gli equipaggiamenti invernali; chi infatti non fa un uso troppo “invernale” dell’auto, sceglie l’all season per non essere passibile di multa. Doppiano invece la media europea Germania e Olanda, che, con lo share del 14%, si dimostrano i Paesi più orientati al prodotto quattro stagioni.

Sottolineiamo inoltre che la scelta di una gomma utilizzabile tutto l’anno non va a discapito della sicurezza, perchè i moderni pneumatici all season per vetture, SUV e trasporto leggero, disponibili in tutte le dimensioni, offrono “eccellenti performance in trazione e frenata su tutte le condizioni di strada: asciutto, bagnato e neve/ghiaccio”. Le principali caratteristiche di sicurezza di questi prodotti sono “molto vicine a quelle dei prodotti estivi e invernali”.

Letto 1103 volte